Condividi
Servizio Sanitario Regione Emilia Romagna
Home > Chiedi all'esperto  >  Uso corretto del servizio  >  Archivio quesiti  >  Risultato ricerca  >  Quesito di gabriel07 del 02.05.2002

Scheda quesito

Nickname:
gabriel07
Data:
02.05.2002
Quesito:
Vorrei avere qualche delucidazione sul cosiddetto "periodo
finestra"; secondo quello che ho capito dalle risposte date agli altri
utenti ci si può ritenere "sicuri" se il test effettuato dopo il
rapporto a rischio risulta negativo dopo 3 mesi dal rapporto stesso, ma
se il rapporto
è avvenuto con una persona certamente sieropositiva i mesi diventano 6;
sinceramente non riesco a capire il senso di questa distinzione;
potreste
spiegarmelo. Grazie per la cortese attenzione.
Risposta di Utente Temporaneo :
Caro Gabriel 107, il test già a tre mesi è sicuro, tuttavia nel caso di
un rapporto a rischio con una persona certamente sieropositiva è stato
deciso
(non da noi, ma dai CDC) di usare ancora più cautela.
Non esiste quindi un motivo "biologico" per questa decisione,
semplicemente
i CDC hanno preferito non abbassare il periodo finestra da 6 a 3 mesi
in quella sottopopolazione ritenuta ad alto rischio.
Saluti
Dr Dario Bertani