Condividi
Servizio Sanitario Regione Emilia Romagna
Home > Chiedi all'esperto  >  Uso corretto del servizio  >  Archivio quesiti  >  Risultato ricerca  >  Quesito di Clary ansiosa del 09.01.2019

Scheda quesito

Nickname:
Clary ansiosa
Data:
09.01.2019
Quesito:
Salve vi ho già scritto come Clary ansiosa riguardo un dubbio che mi angoscia, ma non ho ancora ricevuto risposta, mi scuso per il disturbo ma sono in ansia. Vi ripeto il quesito sommariamente: "durante il mio lavoro di estetista, nel togliere un piccolo callo da un dito di una cliente sierosconosciuta ho prodotto dei residui (polvere e pellicina), solitamente i residui vanno dalla parte opposta alle mie mani, ma la signora si è mossa e un residuo piccolissimo (tipo pellicina minuscola) mi è volato addosso vicino al viso, ovviamente stavo respirando...ora la mia paura(e mi scuso davvero, perché magari suonerà assurda) è che su quella pellicina ci fosse un minimo residuo di sangue (non ne sono certa in quanto non mi sembrava di averla fatta sanguinare, ma non ne ho la certezza), e che respirando la sia andata a contatto con la mucosa nasale? È vero che servono quantità di sangue considerevoli? O rischio qualcosa per HIV e HCV, devo sottopormi a qualche test?Non so come scusarmi per la mia evidente angoscia...Attendo vostra risposta.
Clary
Risposta di Giovanni Guaraldi:
Gentile Clary,
le ho mandato oggi le risposte ai suoi precedenti quesiti
Cordiali saluti
Prof. Giovanni Guaraldi