Condividi
Servizio Sanitario Regione Emilia Romagna
Home > Chiedi all'esperto  >  Uso corretto del servizio  >  Archivio quesiti  >  Risultato ricerca  >  Quesito di Stressato molto del 23.12.2001

Scheda quesito

Nickname:
Stressato molto
Data:
23.12.2001
Quesito:
Non riesco più ad andare avanti perchè sono ossessionato da cosa ho fatto. Ho la ragazza da quasi 4 anni e in un momento negativo con lei sono andato con una ragazza di strada. Ho preso le precauzioni, anzi mi sono portato un preservativo io e ho messo prima il mio e poi il suo. E' successo però, dopo la penetrazione, che si siano rotti entrambi i preservativi, ho smesso subito e ho chiesto a lei se aveva qualche malattia e mi ha detto di no. Ma come crederle?
Che posso fare, sono disperato, non dormo più e non so come andare avanti. Quanto devo aspettare , come posso sapere se ho preso il virus, da una settimana ho il raffreddore e non mi passa, non capisco se il male sia psicologico. Aitatemi.
Risposta di Utente Temporaneo :
Caro Stressato molto, comprendo la tua preoccupazione visto che il rapporto di cui parli, è avvenuto con una prostituta e si è rotto il preservativo... il rischio però, è relativamente basso in quanto tu eri la "parte attiva" e ti sei accorto subito che il preservativo si era rotto. Non posso comunque dirti che non hai corso alcun rischio, per cui, per tutta sicurezza, è consigliabile sottoporsi al test hiv, subito e dopo un mese e tre mesi dal rapporto, in un servizio prelievi della tua ausl di appartenenza o al reparto di Malattie Infettive del Policlinico di Modena.
Un altro elemento da considerare è la relazione con la tua ragazza: per rispetto nei suoi confronti e della sua salute, il consiglio sarebbe di stare attenti finché tu non abbia la certezza di essere sieronegativo. Ovviamente non posso costringerti a fare questo, ma non posso nemmeno esimermi dal fartelo presente. Probabilmente la rottura del preservativo è stata causata proprio dal fatto che ne hai usati 2 contemporaneamente, così facendo infatti si crea un attrito fra i 2 profilattici che può portare alla rottura, tienine conto in futuro.
Ultima cosa: il raffredore è un male di stagione, non c'entra con il virus hiv.

Cordiali saluti
[i]Dr.s Dario Bertani e Claudia Galli[/i]