Condividi
Servizio Sanitario Regione Emilia Romagna
Home > Chiedi all'esperto  >  Uso corretto del servizio  >  Archivio quesiti  >  Quesito di anonimo21 del 14/06/2021

Scheda quesito

Nickame:
anonimo21
Data:
14/06/2021
Quesito:
Salve, ripropongo il quesito già posto un mese fà, al quale non ho ottenuto risposta, certamente per un disguido. Dopo avere praticato un rapporto orale (con eiaculazione) ad una persona che conosco da anni, ma di cui non conosco lo stato sierologico, ho effettuato una serie di test HIV. Il primo test ELISA di IV generazione (così come riportato nel referto) a 32 giorni dall'evento, effettuato in un laboratorio privato, con esito NEGATIVO. Un secondo test di IV generazione a 42 giorni dall'evento, eseguito con metodica ELFA su attrezzatura Biomerieux Vidas, sempre in un laboratorio privato, con esito NEGATIVO. A 80 giorni dall'evento sono andata a donare e mi è stato eseguito un altro test di IV generazione con esito NEGATIVO, nonchè un NAT test (RNA HIV) risultato anch'esso negativo. Inoltre, dopo 105 giorni dall'evento ho eseguito un nuovo test ELISA di IV generazione (sempre come riportato nel referto) risultato NEGATIVO. Posso ritenere i risultati definiti ed archiviare l'accaduto? Grazie per l'attenzione. Cordiali saluti
Risposta di :

Salve Anonimo21,

può ritenere i risultati di tali test definitivi e archiviare l'accaduto.

Cordiali saluti,

Dott. G. Dolci