Condividi
Servizio Sanitario Regione Emilia Romagna
Home > Chiedi all'esperto  >  Uso corretto del servizio  >  Archivio quesiti  >  Quesito di Alice del 15/08/2020

Scheda quesito

Nickame:
Alice
Data:
15/08/2020
Quesito:
Salve, vorrei avere delucidazioni su una modalità di trasmissione indiretta, 4 anni e mezzo fa ho avuto un rapporto con un ragazzo protetto vaginale solo che all’inizio del rapporto appena ha inserito il profilattico si è accorto che era al contrario e l’ha riposizionato nel modo corretto! È possibile che in quell’istante Il profilattico si sia sporcato di liquido preseminale e poi sia entrato a contatto con me durante il rapporto vaginale e mi abbia infettato? È possibile in questo modo di trasmissione? Sono molto in ansia ... non so perché ho pensato a questa cosa del passato.. ormai sono 3 anni che ho una relazione stabile e non ho mai avuto nessun sintomo neanche il mio attuale compagno.. so che questo vuol dire poco anche però per dire che non mi sono mai controllata perché ho sempre avuto rapporti protetti con persone che conoscevo poco! La mia è ansia immotivata? O dopo tutto questo tempo dovrei fare un test? Spero mi possiate aiutare! Grazie mille!
Risposta di :

Salve Alice,

ci racconta un episodio accaduto 4 anni e mezzo fa in cui ha avuto un rapporto protetto utilizzando un profilattico che è stato solo inizialmente inserito in maniera inappropriata. Questa condizione rappresenta un evento a rischio molto  basso di trasmissione, tuttavia teoricamente possibile. Per questo le consigliamo di sottoporsi ad un test HIV e ad uno screening per le principali MST. Può richiedere questi test in forma anonima e gratuita presso il centro di malattie infettive a lei più comodo.

Cordiali saluti,

Roberto Bulgarelli, Dott. G. Dolci