Condividi
Servizio Sanitario Regione Emilia Romagna
Home > Chiedi all'esperto  >  Uso corretto del servizio  >  Archivio quesiti  >  Quesito di Baffo008 del 28/05/2020

Scheda quesito

Nickame:
Baffo008
Data:
28/05/2020
Quesito:
Salve, 4 anni fa circa dopo 37 giorni Ho eseguito un test hiv combo con esito negativo. Il rapporto che ho avuto con questa persona è stato un anilingus attivo (ho leccato ma non sono entrato in profondità solo in superfice). Il mese scorso io e la mia ragazza abbiamo fatto le analisi di routine ed è uscita ad entrambi una formula leucocitaria invertita solo nella percentuale e non nei valori assoluti. Potrebbe essere in qualche modo collegata ad una infezione di hiv? Preciso che da Quel rapporto non ho avuto più rapporti a rischio .
Risposta di :

Salve Baffo008,

l'inversione della formula leucocitaria potrebbe essere dovuta a molteplici condizioni. Il rapporto da lei descritto, comunque, non è da considerarsi a rischio di infezione da HIV in assenza di evidenti sanguinamenti o lesioni. A prescindere da questo le ricordiamo che il test HIV è indicato a tutte le persone sessualmente attive per una maggiore consapevolezza riguardo al proprio stato di salute.

Cordiali saluti,
Dott. G. Dolci