Condividi
Servizio Sanitario Regione Emilia Romagna
Home > Chiedi all'esperto  >  Uso corretto del servizio  >  Archivio quesiti  >  Quesito di Fabio del 07/01/2020

Scheda quesito

Nickame:
Fabio
Data:
07/01/2020
Quesito:
Gentili dottori, a seguito di un rapporto sessuale a rischio del 2006, di cui solo oggi mi sono reso conto del rischio, ho effettuato a Luglio 2019 in ospedale un Test Hiv 1-2 Ab/Ag e a Settembre 2019 (sempre in ospedale)un altro test Hiv 1-2 Ab/Ag (cheluminiscenza potenziata), ed entrambi i test hanno dato esito negativo. Siccome soffro periodicamente di gastrite, colite, gas nello stomaco,acidità non ricordo se prima di eseguire i suddetti test Hiv ho assunto farmaci come Plasil, Peridol, Lucen o gastroprotettori e farmaci simili che curano gli stessi disturbi. Chiedo perciò se questi farmaci che potrei avere assunto prima di eseguire i test Hiv possano alterare o falsare il risultato negativo di entrambi i test che ho avuto. Grazie mille per il vostro servizio
Risposta di :

Gentile Fabio,

i farmaci che ha assunto non hanno alterato in alcun modo i test HIV che ha eseguito, quindi gli esiti possono essere considerati affidabili.

Infine, consigliamo a tutte le persone sessualmente attive di eseguire controlli periodici e test HIV per vivere serenamente la propria sessualità.

Cordiali saluti,

M. Piccinini

Dr.ssa Y.Grassi