Condividi
Servizio Sanitario Regione Emilia Romagna
Home > Chiedi all'esperto  >  Uso corretto del servizio  >  Archivio quesiti  >  Quesito di Ansioso del 28/10/2019

Scheda quesito

Nickame:
Ansioso
Data:
28/10/2019
Quesito:
Buongiorno, 20 giorni ho praticato sesso anale protetto, dove io ero la parte passiva. L’unica cosa è che il mio partner quando ha inserito il preservativo nel suo pene si è accorto che non sfilava regolarmente perché non andava oltre il glande quindi l'ha tolto e l’ha messo nel verso giusto, l'ha lubrificato con saliva praticando poi la penetrazione. Il contatto che lui ha avuto con il preservativo e quindi con possibilità di lasciare del liquido pre-eiaculatorio sul condom nella parte che poi è avvenuta in contatto con le mie parte interne dell’ano può essere a rischio hiv? Sono in ansia anche perchè arrivato a casa sono andato in bagno e nel muco anale ho trovato qualche traccie di sangue. Numeri verdi vari e forum che si occupano della prevenzione riguardo hiv mi hanno riferito che non c'è rischio. Non so se mi sono spiegato bene, ma la ringrazio per la Sua disponibilità
Risposta di :