Condividi
Servizio Sanitario Regione Emilia Romagna
Home > Chiedi all'esperto  >  Uso corretto del servizio  >  Archivio quesiti  >  Risultato ricerca  >  Quesito di Mozios del 09.05.2019

Scheda quesito

Nickname:
Mozios
Data:
09.05.2019
Quesito:
Salve dottor Guaraldi,volevo chiedere se questo fatto mi mette a rischio e devo fare dei test:ho fatto delle analisi tramite prelievo venoso,dopo aver estratto l ago,chi mi ha fatto il prelievo,mi ha tamponato con del cotone che non so dove era stato appoggiato,il tutto senza guanti,la mia paura è che quel cotone era stato poggiato nel rene usato per il paziente prima di me,dove poi ripongono gli strumenti usati per il prelievo,dato che l ho vista farlo con in mio cotone sporco di sangue,poi ha gettato il tutto e rimesso il rene sul tavolo senza pulirlo,io li per li non ho dato peso,ma ora la mia paura è,se il cotone usato per me era sporco del sangue del paziente prima di me?ho rischiato per hiv e hcv?poi la bottiglia del disinfettante aveva delle piccole macchie rossastre che lei ha toccato e poi ha toccato la mia vena subito prima di bucarmi,lei mi ha detto essere betadine ma se era sangue ho rischiato per hiv e hcv?sono molto preoccupato per me e per mia moglie,la ringrazio molto per la gentile risposta che sapra darmi e mi scuso per la lunghezza del messaggio
Risposta di Giovanni Guaraldi:
Salve Mozios,
i virus epatitici e HIV, una volta che vengono a contatto con superfici inanimate, non sono più considerati infettanti poiché non sopravvivono a lungo. Per correre il rischio di infettarsi, inoltre, ci vorrebbero importanti quantità di sangue. Dunque non ha corso alcun rischio e non è necessario che esegua alcun test in relazione a questo episodio.
Cordiali saluti.
C. Rizzi
Prof Giovanni Guaraldi